Programmi & Collaborazioni

Image

P.Sanmartini

Ensemble “Soavi Affetti”

Il repertorio per Violino e basso continuo, nucleo essenziale di una formazione da camera per la musica del Sei e Settecento si rivela un connubio indissolubile fra la cantabilità e gli “affetti” delle linee melodiche ed il sostegno e la magnificenza delle architetture armoniche. Su questa base, Il repertorio dell'Ensemble “Soavi Affetti” privilegia la ricchissima e varia produzione di musicisti italiani che vissero fra il Sei ed il Settecento e che contribuirono a fare di questo periodo storico un momento glorioso della storia della musica del nostro paese. L'Ensemble è formato da Paolo Cantamessa e Patrizio Focardi al violino, Anna Clemente al clavicembalo e Rebeca Ferri al violoncello, musicisti che da anni lavorano nel campo della musica barocca con particolare interesse nell'esecuzione filologica su strumenti originali dando vita ad una formazione che esplora la vastissima produzione di sonate a tre, forma in gran voga nel periodo barocco.

Image

Paolo Cantamessa

Si è diplomato nel 1994 al Conservatorio "Giuseppe Verdi" di Torino nella classe del Prof. Sergio Lamberto. Tra il 1992 e il 1995 ha studiato Composizione al Conservatorio di Torino con il Prof. Mario Lamberto. Diplomato con il massimo dei voti nel 1998 alla Scuola Civica di Milano (dipartimento di musica antica) nella classe del Prof. Enrico Gatti, ha vinto il premio Ferrari per il miglior diploma dell'anno; nel 1999 e 2000 ha collaborato come insegnante nella stessa Scuola Civica di Milano. Tra il 1998 e il 2000 ha completato la sua preparazione frequentando il corso di perfezionamento al Koninklijk Conservatorium di Brussel presso la classe del Maestro Sigiswald Kuijken tenendo nel frattempo seminari di violino barocco presso l'"Accademia degli Imperfetti" di Pescara e presso l'"Accademia del Ricercare" di Piancerreto. Nel 2001 è stato assistente del Maestro Enrico Gatti durante i corsi di Musica Antica di Urbino e negli anni 2001-2002-2003 ha tenuto seminari di violino barocco al Conservatorio G. Verdi di Torino. Suona regolarmente con Cappella della Pietà dei Turchini di Napoli (Antonio Florio) e Les Talens Lyriques di Parigi (Cristoph Rousset). Suona inoltre con Accademia Montis Regalis di Mondovì (Torino, Alessandro de Marchi), Modo Antiquo di Firenze (Federico Maria Sardelli), Ensemble Aurora (Enrico Gatti), Divino Sospiro (Portogallo), Accademia Bizantina di Ravenna (Ottavio Dantone). Ha inciso numerosi dischi per le case discografiche : Tactus, Musica e Immagine, EMI Classic, Opus 111, Arcana, Amadeus, Agorà e Stradivarius. Dal 2000 al 2004 è stato membro del Quartetto Classico Regalis vincitore del Premio Bonporti di Rovereto(TN) 2001. Con il quartetto ha condiviso l'esperienza della prassi esecutiva nella musica antica con specialisti quali C.Hogwood, T. Koopman, J. Savall, S. e B. Kuijken, C. Rousset, A. Bylsma, R. Goebel, C. Banchini, L. Mangiocavallo, E. Gatti.
Ha partecipato alle rassegne "Piemonte in Musica", al "Festival dei Saraceni" di Saluzzo e nel 2001 a "Storia del sonar a quattro" organizzata dagli Amici della Musica di Venezia in collaborazione con l'Università Cà Foscari. Ha tenuto una serie di concerti in importanti festivals italiani Napoli - Cappella della Pietà dei Turchini, Bologna - Accademia Filarmonica, Padova - Amici della Musica, Cosenza - Ass. Universitaria dei Concerti) partecipando inoltre a una tournèe in USA per la Cambridge Society of Early Music di Boston e, con l'invito di Rai-Radiotre a un concerto in diretta nazionale nella prestigiosa Cappella Paolina del Quirinale. Suona un violino Sebastian Klotz originale – 1742

Image

Patrizio Focardi

Si è diplomato in violino presso il Conservatorio “Luigi Cherubini” nel 1987. Successivamente si è dedicato allo studio del violino barocco e della prassi esecutiva frequentando corsi e masterclass tenuti da spcialisti del settore come Emilio Moreno, Hajo Baess e Ryo Terakado. Nel 1992 è stato selezionato per far parte della European Community Baroque Orchestra e lavorare sotto la direzione di Roy Goodman, Ton Koopman e Monica Hugget. Dal 1993 ha iniziato un'intensa attività concertistica suonando in molti ensemble specializzati nell'esecuzione con strumenti originali fra cui: Modo Antiquo, Il Complesso Barocco, Ensemble Baroque de Nice, Concerto Soave e Cappella della Pietà dei Turchini. Recentemente, insieme ai colleghi violinisti ed amici Susanne Scholz, Dario Luisi ed Alessandro Ciccolini, ha fondato il gruppo “Quattro senza” (festival Serenaden, Graz, Austria, settembre 2011 e Festival Echi Lontani, Cagliari, maggio 2012). Ha inciso per Tactus, Harmonia Mundi,Opus 111, Symphonia e Naive.

Image

Rebeca Ferri

Nata a Roma nel 1976, si è diplomata in violoncello al “Conservatorio Santa Cecilia - Roma” nel 1998, con Maurizio Gambini. Ha studiato flauto dolce con Maria De Martini, perfezionandosi con Kees Boeke, Michael Schneider, Han Tol, John Tyson e Marcos Volonterio. Dal 1987 al 1995 - anno della maturità alla “Deutsche Schule Rom” - si è classificata, con i due strumenti, sempre ai primi posti nei concorsi annuali “Jugend musiziert”. Dal 1995 ha approfondito lo studio del violoncello barocco con Anner Bylsma, Gerhart Darmstadt, Roel Dieltiens, Balazs Maté, Stefano Veggetti.Dal 2000 al 2002 è stata borsista della “Fondazione Yehudi Menuhin - live music now” in Germania. Ha studiato, dal 1999 al 2003, con Jaap ter Linden alla “Hochschule für Musik Würzburg”, dove si è diplomata in violoncello barocco. Fa parte degli ensembles: “I Turchini”, “A l’Antica”, “Academia Montis Regalis”, “Ensemble Baroque du Léman”, "Gli Incogniti", "La Selva", "Camerata Artemisia", "Concerto Würzburg", "Ensemble 1800", “Accademia Ottoboni”, "Concerto Romano", "Arte Musica", “Main – Barockorchester”. Collabora con: “Freiburger Barockorchester”, "L'Astrée", "La Risonanza", "Santo Spirito", "Collegium Pro musica", “Accademia degli Invaghiti”, “Neue Hofkapelle München”, “La Venexiana”. Ha registrato per Opus 111, Glossa, Tactus, Carus, Amadeus, Eloquentia, Dynamic, Sony, Deutsche Harmonia Mundi. Nel giugno 2007, con Kristin von der Goltz, alla “Hochschule für Musik und Theater München”, ha conseguito, a pieni voti, la “Meisterklasse” di violoncello barocco. Suona un violoncello di André Mehler (Leipzig 2011) da Martinus Kaiser (Venezia 1679) e flauti dolci di Francesco Li Virghi da modelli originali.

Soavi Affetti Baroque Music Ensemble
email: soaviaffetti@gmail.com
website: www.soaviaffetti.beepworld.it
cell: 338 8713401 / 347 8433156

Image

P.Sanmartini

Ensemble “Soavi Affetti”

Il repertorio per Violino e basso continuo, nucleo essenziale di una formazione da camera per la musica del Sei e Settecento si rivela un connubio indissolubile fra la cantabilità e gli “affetti” delle linee melodiche ed il sostegno e la magnificenza delle architetture armoniche. Su questa base, Il repertorio dell'Ensemble “Soavi Affetti” privilegia la ricchissima e varia produzione di musicisti italiani che vissero fra il Sei ed il Settecento e che contribuirono a fare di questo periodo storico un momento glorioso della storia della musica del nostro paese. L'Ensemble è formato da Paolo Cantamessa e Patrizio Focardi al violino, Anna Clemente al clavicembalo e Rebeca Ferri al violoncello, musicisti che da anni lavorano nel campo della musica barocca con particolare interesse nell'esecuzione filologica su strumenti originali dando vita ad una formazione che esplora la vastissima produzione di sonate a tre, forma in gran voga nel periodo barocco.

Image

Paolo Cantamessa

Si è diplomato nel 1994 al Conservatorio "Giuseppe Verdi" di Torino nella classe del Prof. Sergio Lamberto. Tra il 1992 e il 1995 ha studiato Composizione al Conservatorio di Torino con il Prof. Mario Lamberto. Diplomato con il massimo dei voti nel 1998 alla Scuola Civica di Milano (dipartimento di musica antica) nella classe del Prof. Enrico Gatti, ha vinto il premio Ferrari per il miglior diploma dell'anno; nel 1999 e 2000 ha collaborato come insegnante nella stessa Scuola Civica di Milano. Tra il 1998 e il 2000 ha completato la sua preparazione frequentando il corso di perfezionamento al Koninklijk Conservatorium di Brussel presso la classe del Maestro Sigiswald Kuijken tenendo nel frattempo seminari di violino barocco presso l'"Accademia degli Imperfetti" di Pescara e presso l'"Accademia del Ricercare" di Piancerreto. Nel 2001 è stato assistente del Maestro Enrico Gatti durante i corsi di Musica Antica di Urbino e negli anni 2001-2002-2003 ha tenuto seminari di violino barocco al Conservatorio G. Verdi di Torino. Suona regolarmente con Cappella della Pietà dei Turchini di Napoli (Antonio Florio) e Les Talens Lyriques di Parigi (Cristoph Rousset). Suona inoltre con Accademia Montis Regalis di Mondovì (Torino, Alessandro de Marchi), Modo Antiquo di Firenze (Federico Maria Sardelli), Ensemble Aurora (Enrico Gatti), Divino Sospiro (Portogallo), Accademia Bizantina di Ravenna (Ottavio Dantone). Ha inciso numerosi dischi per le case discografiche : Tactus, Musica e Immagine, EMI Classic, Opus 111, Arcana, Amadeus, Agorà e Stradivarius. Dal 2000 al 2004 è stato membro del Quartetto Classico Regalis vincitore del Premio Bonporti di Rovereto(TN) 2001. Con il quartetto ha condiviso l'esperienza della prassi esecutiva nella musica antica con specialisti quali C.Hogwood, T. Koopman, J. Savall, S. e B. Kuijken, C. Rousset, A. Bylsma, R. Goebel, C. Banchini, L. Mangiocavallo, E. Gatti.
Ha partecipato alle rassegne "Piemonte in Musica", al "Festival dei Saraceni" di Saluzzo e nel 2001 a "Storia del sonar a quattro" organizzata dagli Amici della Musica di Venezia in collaborazione con l'Università Cà Foscari. Ha tenuto una serie di concerti in importanti festivals italiani Napoli - Cappella della Pietà dei Turchini, Bologna - Accademia Filarmonica, Padova - Amici della Musica, Cosenza - Ass. Universitaria dei Concerti) partecipando inoltre a una tournèe in USA per la Cambridge Society of Early Music di Boston e, con l'invito di Rai-Radiotre a un concerto in diretta nazionale nella prestigiosa Cappella Paolina del Quirinale. Suona un violino Sebastian Klotz originale – 1742

Image

Patrizio Focardi

Si è diplomato in violino presso il Conservatorio “Luigi Cherubini” nel 1987. Successivamente si è dedicato allo studio del violino barocco e della prassi esecutiva frequentando corsi e masterclass tenuti da spcialisti del settore come Emilio Moreno, Hajo Baess e Ryo Terakado. Nel 1992 è stato selezionato per far parte della European Community Baroque Orchestra e lavorare sotto la direzione di Roy Goodman, Ton Koopman e Monica Hugget. Dal 1993 ha iniziato un'intensa attività concertistica suonando in molti ensemble specializzati nell'esecuzione con strumenti originali fra cui: Modo Antiquo, Il Complesso Barocco, Ensemble Baroque de Nice, Concerto Soave e Cappella della Pietà dei Turchini. Recentemente, insieme ai colleghi violinisti ed amici Susanne Scholz, Dario Luisi ed Alessandro Ciccolini, ha fondato il gruppo “Quattro senza” (festival Serenaden, Graz, Austria, settembre 2011 e Festival Echi Lontani, Cagliari, maggio 2012). Ha inciso per Tactus, Harmonia Mundi,Opus 111, Symphonia e Naive.

Image

Rebeca Ferri

Nata a Roma nel 1976, si è diplomata in violoncello al “Conservatorio Santa Cecilia - Roma” nel 1998, con Maurizio Gambini. Ha studiato flauto dolce con Maria De Martini, perfezionandosi con Kees Boeke, Michael Schneider, Han Tol, John Tyson e Marcos Volonterio. Dal 1987 al 1995 - anno della maturità alla “Deutsche Schule Rom” - si è classificata, con i due strumenti, sempre ai primi posti nei concorsi annuali “Jugend musiziert”. Dal 1995 ha approfondito lo studio del violoncello barocco con Anner Bylsma, Gerhart Darmstadt, Roel Dieltiens, Balazs Maté, Stefano Veggetti.Dal 2000 al 2002 è stata borsista della “Fondazione Yehudi Menuhin - live music now” in Germania. Ha studiato, dal 1999 al 2003, con Jaap ter Linden alla “Hochschule für Musik Würzburg”, dove si è diplomata in violoncello barocco. Fa parte degli ensembles: “I Turchini”, “A l’Antica”, “Academia Montis Regalis”, “Ensemble Baroque du Léman”, "Gli Incogniti", "La Selva", "Camerata Artemisia", "Concerto Würzburg", "Ensemble 1800", “Accademia Ottoboni”, "Concerto Romano", "Arte Musica", “Main – Barockorchester”. Collabora con: “Freiburger Barockorchester”, "L'Astrée", "La Risonanza", "Santo Spirito", "Collegium Pro musica", “Accademia degli Invaghiti”, “Neue Hofkapelle München”, “La Venexiana”. Ha registrato per Opus 111, Glossa, Tactus, Carus, Amadeus, Eloquentia, Dynamic, Sony, Deutsche Harmonia Mundi. Nel giugno 2007, con Kristin von der Goltz, alla “Hochschule für Musik und Theater München”, ha conseguito, a pieni voti, la “Meisterklasse” di violoncello barocco. Suona un violoncello di André Mehler (Leipzig 2011) da Martinus Kaiser (Venezia 1679) e flauti dolci di Francesco Li Virghi da modelli originali.

Soavi Affetti Baroque Music Ensemble
email: soaviaffetti@gmail.com
website: www.soaviaffetti.beepworld.it
cell: 338 8713401 / 347 8433156