Biografia

Anna Clemente


Diplomata in Pianoforte a 18 anni, ha proseguito gli studi musicali a Firenze diplomandosi in Clavicembalo e perfezionandosi all'Accademia Chigiana di Siena con K.Gilbert.
Ha completato la sua formazione sotto la guida di R.Kohnen ed A.L.King.
Svolge attività concertistica in Italia ed Europa per prestigiose istituzioni musicali, partecipando a Rassegne, Festivals e Stagioni concertistiche tra cui: Estate Fiesolana, Ceresio Estate (Svizzera), Altstadt Herbst (Germania), Arsenale Musica, Theate Musica Antiqua Festival, Accademia Bartolomeo Cristofori, Festival Barocco di San Gimignano, Filarmonica Laudamo di Messina, Effetto Venezia, La Voce delle Donne.
Ospite degli amici della Musica di Firenze, Ferrara, Pescara, Monopoli. Nel 1984 ha fondato l'Ensemble Alamirè con il quale ha inciso le Sinfonie op. 2 di P. Sanmartini (Florentia Musicae).
Dal 1989 al 1996 ha suonato con Modo Antiquo, incidendo per Tactus: A.Vivaldi, Concerti per molti strumenti (nominato al Grammy), A.Scarlatti, I Concerti per flauto e archi, P.A.Locatelli, Sei Sonate a tre op.quinta e I Carmina Burana per Amadeus.
Dal 1991 al 2002 ha suonato in duo con Carlo Mascilli Migliorini con il quale è stata ospite di prestigiose rassegne, della Televisione Nazionale di Montenegro. Il Duo ha inciso “The art of playing the guitar” di Geminiani (positivamente recensito dal New York Times e da varie riviste in Italia), e Streams, un CD di musiche appositamente composte e dedicate al Duo.
Numerose le collaborazioni con musicisti di chiara fama tra i quali: Andrea Tacchi, Pietro Bosna, Severino Gazzelloni, Howard Arman, Anthony Pay, i solisti del Maggio Musicale Fiorentino.
Ha collaborato con L'Homme Armè e il Pro Cantione Antiqua.
Ha collaborato con la RAI e con la Tiber Cinematografica nella relizzazione del film “La primavera di Michelangelo”.
Come solista ha suonato in numerose occasioni spaziando in un ampio repertorio che include i concerti di J.S.Bach ( in re minore, V Brandeburghese e 3 e 4 cembali ) che ha eseguito con varie orchestre per “Itinerari 2000” a Zagarolo, “Giubileo in musica” a Roma, Il Saloncino della Pergola a Firenze, i “Concerti di Badia” di Tavarnelle, la Rassegna “Un castello di suoni” di Empoli e con L'Orchestra da Camera Fiorentina, con l'orchestra dell'Università degli studi di Firenze. Sempre come solista ha inoltre inciso per la Map Aicsound musiche di J.P. Sweelink e J.S.Bach.
Nel 2009 è stata direttrice artistica della rassegna fiorentina di musica e letteratura “Musica Secreta”.
Nel 2012 ha inciso con Susanna Piolanti per Tactus i” Quartetti op.26 per due fortepiani” di Boccherini su Fortepiani Schantz originali del 1800, proposto su“Primo Movimento” di Radio 3. Con il violinista F. Longo ha inciso nel 2012 le “Sonate Messinesi“ di G.A.Pandolfi Mealli (Tactus) e nel 2013 le “Sinfonie a violino solo” di A. Berardi.
Altre due incisioni discografiche: per Sonitus “Compositori Lucchesi dal '500 al '700" e per Tactus “F.B.Conti, Cantate con Istromenti”.
Titolare della cattedra di Clavicembalo e Tastiere Antiche presso il Conservatorio “A.Corelli” di Messina.